Il parcheggio della "Linea Gotica"

Il parcheggio della "Linea Gotica"
Localita: 
San Lorenzo di Brancoli
data: 
2015
Committente: 
Privato
Superficie di costruzione: 
300 mq
Volume di costruzione: 
0
Status: 
In progress

Vogliamo pubblicare la dolorosa storia di un nucleo storico (Vinchiana) quale simbolo della burocrazia delle P.A. rispetto al contesto antico.
La storia inizia attorno al 1500, in una località delle colline Lucchesi. La grande portata di acqua del torrente che l’attraversa, invoglia alla costruzione di mulini e frantoi trasformando un piccolo insediamento umano in un centro di raccolta e trasformazione di prodotti derivanti dai territori limitrofi. Oltremodo, detta frazione si trova in un restringimento naturale delle montagne: in una valle il cui passaggio era praticamente indispensabile per giungere negli spazi della pianura aperta della lucchesia.
La transumanza che durava 2 mesi l’anno, la strada maestra e le produzioni locali trasformano la frazione di Vinchiana in un centro commerciale di prodotti alimentari quali farina, olio, formaggio, etc…
Si vede pertanto negozi e punti di ristorazione, e tra tutti esiste il “Francesconi”, negozio importante paragonabile agli attuali supermarket.
Arriva la guerra. I tedeschi posizionano una linea difensiva detta “Gotica” passante anche in questa zona. Durante la ritirata dell’esercito Tedesco, l’edificio del “Francesconi” insieme ad altri viene fatto esplodere per rallentare l’avanzata Americana (le macerie ostruivano le vie principali).
Nell’immediato dopo guerra pochi hanno avuto la forza di ricominciare, e quei pochi sono quelli che hanno subito minor danni bellici.
Negli anni novanta si inizia un intensa trattativa con la P.A. per ricostruire quanto demolito dalla guerra, ma nel 2010 la committenza si arrende per l’impossibilità di avere un titolo abilitativo ai lavori di ricostruzione.
I ruderi vengono trasformati in un parcheggio, lasciando in bella vista in un Nucleo Storico, le devastazioni dell’uomo per cause belliche, ignoranza legislativa ed opportunità commerciale.

 

STUDIO MARCUCCI ARCHITETTI